A sostegno della Cis per il Rwanda

gennaio 03, 2017

Con grande soddisfazione siamo lieti di aver potuto aiutare gli amici della CIS (Cooperazione Italiana Solidarietà)  ad individuare un ospedale in Africa, più esattamente in Rwanda,  dove poter portare assistenza. La Cis è una onlus, fondata e guidata dal Dott. Pierluigi Bertola, chirurgo cardiologo, che da oltre vent’anni si impegna ad assistere le popolazioni più povere del continente africano, ma anche del Medio Oriente, dell’Europa Orientale, dell’America Latina, consegnando materiale sanitario, ambulanze, offrendo volontariamente assistenza sul campo. (clicca qui per saperne di più).
Quest’anno la Fondazione Boccadamo, con l’ausilicisafricao della Caritas diocesana di Frosinone-Veroli-Ferentino, ha potuto aiutare  il dott. Bertola e il suo gruppo di volontari, ad individuare in Rwanda l’ospedale cui consegnare un’ambulanza. E’ già salpata la nave Messina carica di materiale e oggetti sanitari per le coste del  Kenya; qui,  a Mombasa, da fine gennaio, i nostri si muoveranno verso Nairobi e poi, più a Nord-Ovest , attraversando l’Uganda  e dirigendosi verso il Sud Sudan. “Guideremo ambulanza e Land Rover – ci dice il dott. Bertola- ed in serata arriveremo ad un ospedale a Nairobi diretto dal Dr. Morino, originario di Acqui, che ci ospiterà. Secondo giorno pernottamento in Uganda a Tororo ( struttura religiosa ), terzo giorno arrivo all’ospedale di Madany al nord-est dell’Uganda , dove lasceremo materiale sanitario. Quarto giorno (lasciata l’ambulanza alla frontiera )arrivo in sud Sudan a Nimule dalle suore. Quinto giorno in mattinata arrivo a Giuba dai salesiani dove ci fermeremo circa due giorni”. Dal Sud Sudan, si dirigeranno verso il Rwanda a Murunda vicino Giseny , nel cui ospedale verrà lasciata l’ambulanza. “Si ritorna in Italia con volo da Kigali. Il viaggio vero e proprio durerà in tutto meno di otto giorni pieni”.

Il  Dott. Bertola ci racconterà la sua missione, tenendoci aggiornati e in un’occasione in cui potremo incontrarlo. Continuate  a seguirci per saperne di più.

About the Author

Leave a Reply

*

captcha *